Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 30 Novembre |
Sant'Andrea
home iconChiesa
line break icon

Il lato segreto di Napoleone: la profonda fede cattolica

@DR

Aleteia Team - pubblicato il 26/11/13

Nell'esilio sull'isola di Sant'Elena trovò la fede: “L'inquietudine dell'uomo è tale che solo può placarla il mistero meraviglioso del cristianesimo”

“Un’intelligenza superiore non può non essere almeno stuzzicata dalla ricerca della Verità”, e allora anche Napoleone Bonaparte, militare e politico geniale, non poteva non porsi le “grandi domande” arrivando a conoscere Dio.

Nei sei anni di esilio sull'isola di Sant'Elena, Napoleone rilesse la propria esistenza e in lunghe conversazioni con gli ufficiali che gli erano rimasti vicini si raccontò e parlò della propria fede, del desiderio della Messa, della confessione e di Dio, sostenendo che “tutto proclama la sua esistenza”. “L'inquietudine dell'uomo”, affermava, “è tale che solo può placarla il mistero meraviglioso del cristianesimo” (Il Sole 24 Ore, 17 novembre).

Le conversazioni di Sant'Elena uscirono in Francia nel 1840 scritte da Robert-Antoine de Beauterne, che aveva lavorato su documenti e dichiarazioni di testimoni. L'opera, intitolata “Sentiment de Napoléon sur le cristianisme”, riscosse un immediato successo e viene ristampata più volte. Le pagine sono state ora raccolte in un volume a cura di Giorgio Maria Carbone, tradotto da Vito Patella e con la prefazione del cardinale Giacomo Biffi.

I dialoghi avuti con lo scettico generale Bertrand dimostrano come dopo una vita in cui non mancarono i torti nei confronti della Chiesa con “centralismo statale e burocratico, codici civili 'laici', depredazioni”, Napoleone sia morto nella religione cattolica apostolica romana “perfettamente consapevole della sua scelta”, “con i sacramenti e debitamente confessato” (La Nuova Bussola Quotidiana, 26 novembre).

Colpisce la lucidità dei suoi ragionamenti, dai quali emerge anche un’insospettata conoscenza di tutte le altre religioni, comprese quelle antiche.

A un Bertrand che si stupiva della sua religiosità e da buon positivista gli propinava “la solita manfrina di Cristo come 'grande uomo' al pari di Alessandro Magno, Cesare e Maometto”, Napoleone rispondeva: “Io conosco gli uomini e le dico che Gesù non era un uomo. Gli spiriti superficiali vedono una somiglianza tra il Cristo e i fondatori di imperi, i conquistatori e le divinità delle altre religioni. Questa somiglianza non c’è: tra il cristianesimo e qualsivoglia altra religione c’è la distanza dell’infinito”.

“Lei, generale Bertrand, parla di Confucio, Zoroastro, Giove e Maometto. Ebbene, la differenza tra loro e Cristo è che tutto ciò che riguarda Cristo denuncia la natura divina, mentre tutto ciò che riguarda tutti gli altri denuncia la natura terrena”, aggiungeva.

“I popoli passano, i troni crollano ma la Chiesa resta. Allora, qual è la forza che tiene in piedi questa Chiesa assalita dall’oceano furioso della collera e del disprezzo del mondo?”, chiedeva Napoleone.

“Non c’è via di mezzo – concludeva –: o Cristo è un impostore o è Dio”.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
CHRISTMAS MASS
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale anticipata: dopo il governo, ...
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
MEDALLA MILAGROSA
Corazones.org
Pregate oggi la Madonna della Medaglia Miraco...
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
Philip Kosloski
A cosa somiglia davvero il Paradiso secondo s...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni