Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 19 Gennaio |
Santi Mario e Famiglia
home iconChiesa
line break icon

Si può pregare imprecando?

© DR

Dimensione Speranza - pubblicato il 18/11/13

Pregare. Imprecare. La radice dei due termini è la medesima. Semanticamente, nella nostra lingua, esiste una profonda correlazione tra questi due atti umani.

di Fausto Ferrari

Pregare. È un atto religioso che si esprime attraverso un’umile richiesta fatta con parole o con atti. Dal Dizionario Garzanti della lingua italiana: «Rivolgere la mente e la parola a Dio per adorarlo, ringraziarlo, chiedere perdono o invocare grazie».

Imprecare. Dal latino imprecari, composto da in- con valore intensivo e precari, “invocare, pregare”.

La radice dei due termini è la medesima. Semanticamente, nella nostra lingua, esiste una profonda correlazione tra questi due atti umani.

Dalle labbra del profeta Geremia, da quelle dell’impaziente Giobbe e di vari Salmisti possiamo apprendere la preghiera imprecatoria? Possiamo riavvicinare le nostre rabbie, le nostre insofferenze e le nostre idiosincrasie alla nostra più profonda dimensione religiosa, senza tentare di nasconderle dietro i falsi veli del non-è-opportuno, non-è-cristiano, non-è-religioso?

In questi tempi in cui imperversano il political correct, gli igienici, smaglianti sorrisi televisivi, i salotti ciarlieri ed i prelati silenti.

Mentre con i princìpi del nostro libero mercato tolleriamo che l’esistenza di oltre due miliardi di persone rimanga sotto la soglia di sopravvivenza. Quando le televisioni ci propongono quotidianamente immagini di guerra e di morte. Quando invochiamo la libera circolazione delle merci e dei capitali e trattiamo al pari dei delinquenti quanti emigrano in cerca di vita, libertà e speranza.

E mentre accettiamo che tutto questo perduri, anche domani e dopodomani. Con i nostri silenzi, con la nostra rassegnazione e con la nostra colpevole indifferenza.

Oh, quanto mi sembrano preludere all’ateismo tante delle nostre pie, affettate, smielose, ridondanti preghiere con le quali cerchiamo di imbonire il Buon Dio!

[FONTE: http://dimensionesperanza.it/aree/formazione-religiosa/bailamme/item/1000-pregare-imprecando-fausto-ferrari.html]

Tags:
preghieraspiritualità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anche in ospedale
3
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Li...
4
PIENIĄDZE ZA MSZĘ
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Stipendio dei preti, quanto guadagnano? Quei ...
5
Papa Giovanni Paolo II
Philip Kosloski
La formula di San Giovanni Paolo II per sconfiggere il male nel m...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni