Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 07 Marzo |
Sante Perpetua e Felicita
home iconNews
line break icon

Europa occidentale: i crimini anticristiani non sono uno scherzo

@DR

Aleteia Team - pubblicato il 15/11/13

Gudrun Kugler commenta il Rapporto sui Crimini d'Odio 2012

L'Osservatorio sull'Intolleranza e la Discriminazione contro i Cristiani ha accolto con favore il Rapporto sui Crimini d'Odio 2012 (http://tandis.odihr.pl/hcr2012/), diffuso il 15 novembre dall'Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE) e dal suo Ufficio per le Organizzazioni Democratiche e i Diritti Umani (ODIHR). “Questo rapporto crea consapevolezza, e la consapevolezza è il primo passo per trovare un rimedio”, ha affermato il direttore dell'Osservatorio, la dottoressa Gudrun Kugler.

Un crimine d'odio è un crimine motivato dall'intolleranza contro un certo gruppo all'interno della società. L'atto deve essere un crimine in base al codice penale della giurisdizione legale in cui è commesso, e deve essere stato perpetrato per discriminazione.
Il rapporto annuale si concentra sui crimini d'odio razziale e xenofobo, antisemita e antimusulmano, nonché sui crimini d'odio per discriminazione contro rom e sinti, cristianesimo e altre religioni e background.

In Germania sono stati registrati 414 crimini basati sulla discriminazione contro la religione, 18 dei quali violenti. In Ungheria, la Santa Sede ha riferito di dieci casi di danneggiamento a proprietà ecclesiali e 89 di profanazione di chiese, mentre in Svezia la polizia ha registrato 258 crimini di odio antireligioso, 200 dei quali anticristiani. Nel Regno Unito sono stati registrati 1.543 crimini di odio antireligioso.

Nell'ambito dei crimini contro i cristiani, solo quindici Stati membri dell'OSCE disaggregano i loro dati, e di questi solo sei hanno sottoposto i propri dati per il rapporto.

“È molto importante che tutti gli Stati europei inizino a disaggregare i loro dati sui crimini anche relativamente al cristianesimo, considerando che i crimini d'odio contro i cristiani in Europa occidentale stanno aumentando”, ha affermato la dottoressa Kugler, esortando anche Stati e ONG a sottoporre i dati a loro disposizione all'ODIHR e a lavorare più da vicino con le istituzioni per i diritti umani per trovare soluzioni.

“Dobbiamo iniziare a discutere questo problema anziché negarlo, per trovare rimedi. Altrimenti i crimini d'odio contro i cristiani aumenteranno sempre più, e non ci saranno più soluzioni rapide”, ha aggiunto.

I dati dell'Osservatorio sull'Intolleranza e la Discriminazione contro i Cristiani riguardano, oltre ai crimini d'odio, anche restrizioni legali e intolleranza sociale nei confronti dei cristiani, e sono disponibili all'indirizzo www.IntoleranceAgainstChristians.eu.

Tags:
criminieuropalibertà religiosa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
3
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
6
MADONNA
Maria Paola Daud
La curiosa immagine della Vergine Maria protettrice dal Coronavir...
7
Paola Belletti
Laura Magli, giornalista Mediaset: “Mi sento così amata dal...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni