Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 18 Aprile |
Santa Kateri Tekakwitha
home iconApprofondimenti
line break icon

Il papa e l’invito a “pescar” uno sguardo nuovo sulla società e sulla Chiesa

© ServizioFotograficoOR/CPP

Terre D'America - pubblicato il 24/10/13

“Pescar una idea” vuol dire averla già tirata fuori completamente, portata a galla, trascinata in superficie, esposta alla luce rischiaratrice fino in fondo

Nella sua visita ufficiale a Papa Francesco dello scorso 18 marzo la presidente della Repubblica Argentina Cristina Fernández de Kirchner ricevette dalle mani del suo connazionale un esemplare del Documento Conclusivo del V Consiglio Episcopale Latinoamericano e del Caribe (CELAM) riunitosi a maggio del 2007 ad Aparecida, in Brasile. Al momento di consegnare il testo alla signora Kirchner Papa Francesco pronunciò una frase che non passò inosservata agli ispano parlanti: “Para que vaya pescando lo que piensan los obispos”.

La traslitterazione in italiano vorrebbe che venisse tradotta così: “Affinchè intanto lei possa pescare quello che pensano i vescovi”. Sottinteso, ci saranno altre occasioni per parlarne. Lavorando un po’ più sulla forma la traduzione potrebbe suonare così: Affinchè nel frattempo lei possa incominciare a “cogliere”, ad “estrarre” dal documento – non a caso costituito da punti numerati dall’1 al 554 – quello che è il pensiero dei vescovi del suo proprio Paese. Sottinteso: così, quando arriverà il momento, potrà parlarne nel merito.

Gli argentini, specialmente quelli di Buenos Aires, los porteños, hanno capito subito cosa intendesse dire il Papa loro connazionale. Come al solito, Bergoglio faceva propria una espressione gergale corrente nel parlare comune, pescare nel, perscare dal, pescare tra, e la trasfigurava.

L’immagine del pescare, nel lunfardo (slang) di Buenos Aires si usa con un senso più ampio di quello racchiuso nell’azione designata dal verbo in quanto tale. Vuol dire cogliere, capire, venire a sapere: “La pescaste?” (L’hai capito? Ci sei arrivato? Ti è chiaro adesso? Hai realizzato finalmente?). “Pescar una idea” vuol dire averla già tirata fuori completamente, portata a galla, trascinata in superficie, esposta alla luce rischiaratrice fino in fondo.

Le parole del cardinal Bergoglio sono sempre state parole chiare e nette sulla realtà argentina. Mai ostili. Sempre impregnate di doloroso realismo. Come quando ha segnalato la crescente povertà, partendo dall’osservazione della realtà delle parrocchie a cui si dirigevano quotidianamente stuoli di bisognosi, o come quando ha parlato dell’emarginazione perdurante di settori della società.

Così la frase che il Papa ha rivolto alla Presidente Cristina racchiude tutto un trattato di alta diplomazia e simpatia. Una espressione comunissima assurge ad invito e ammonimento cordiale, sintesi di suono, forma e significati stratificatesi nel tempo e nel popolo.

Tra l’altro non ha detto solo “per cogliere”, ha detto “per incominciare…a cogliere”.  Vale a dire: Per incominciare a capirci; perché l’esperienza della Chiesa ha da dire cose che vale la pena ascoltare.

Quello che papa Francesco ha deposto nelle mani della Presidente con l’umile aggiunta che era anche “quello che pensano i vescovi” è un concretissimo progetto di Chiesa (ma vale anche per gli Stati) che – ora che tocca a Lui governare la barca di Pietro – sta implementando sotto gli occhi di tutti. E che i governanti, latinoamericani e non, dovrebbero imparare a “pescare” anche per i propri popoli.


Traduzione dallo spagnolo di Mariana Gabriela Janún

Tags:
linguaggiopapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
5
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
6
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
7
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni