Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 25 Febbraio |
Santi Luigi Versiglia e Callisto Caravario
home iconStile di vita
line break icon

Alessandro D’Avenia, quando il successo arriva scrivendo di Dio

@DR

Aleteia Team - pubblicato il 25/09/13

L'autore di “Bianca come il latte, rossa come il sangue” parla della malattia e della morte, e dei dubbi salutari per la fede

Bianca come il latte, rossa come il sangue (Mondadori) un romanzo di esordio con un milione di copie vendute in 19 paesi, che ha ispirato anche un film che ha spopolato nelle sale; un blog seguitissimo, profduepuntozero.it; e un premio per la scrittura della sceneggiatura di una commedia per il cinema: sono solo alcuni dei traguardi di Alessandro D'Avenia, professore e scrittore classe '77, che da un po' di tempo impazza in libreria, al cinema e in Rete.


Alessandro D'Avenia, che oggi insegna italiano e latino in un liceo milanese, ha già all'attivo un altro romanzo Cose che nessunosa (Mondadori). Lui che ha avuto tra gli insegnanti il beato don Pino Puglisi, in una intervista alla rivista di animazione vocazionale “Rogate Ergo”, rivela di aver appreso proprio dal prete antimafia di Brancaccio, così come dai suoi genitori, la forza “di non smettere mai di credere in qualcosa di grande, di alto”, il valore “dell'impegno quotidiano nel far fiorire anche le cose più piccole”.

“L'insegnamento di don Puglisi – continua D'Avenia – mi fa venire in mente quel passaggio finale de Le città invisibili di Italo Calvino, dove si dice che ci sono due modi per affrontare l'inferno: il primo è farne parte in modo da non vederlo più, e l'altro è scorgere in mezzo all'inferno quello che inferno non è, e dargli spazio”.

La lezione di don Puglisi ha inciso sulla sua crescita umana e cristiana quanto i dubbi: “Se non mi sfiorassero i dubbi la vita sarebbe scontata e la fede sarebbe una cosa da burattini. Il continuare a domandarsi, a credere, a sperare è quello che mette in gioco la nostra libertà”. Lo scrittore siciliano riconosce poi di avere la fortuna di ricevere numerose lettere da parte di ragazzi, lettere nelle quali domina sempre “la domanda di Dio, come domanda di senso sulla realtà, sul mistero delle cose”.

In Bianca come il latte, rossa come il sangue, D'Avenia tocca argomenti quali la malattia e la morte. E proprio ai giovani che gli chiedono cosa pensa della morte, risponde ricordando una frase dello scrittore Lewis: “Il dolore, la morte, sono una crepa che non si può sanare all'interno della razionalità umana. Dal punto vista umano si può rimanere solo muti, stupiti, paralizzati. Però, poi, rispondo che ho imparato a poco a poco che esiste una dimensione altra della vita, quale è quella di Cristo risorto, che entra in noi e che ha sconfinato la morte”.

“Mi accorgo – conclude infine – che moltissimi ragazzi sono lontani dalla fede perché pensano che Cristo sia un personaggio straordinario, ma non c'entri niente con la vita di tutti i giorni, invece la Pasqua ci dice il contrario”.

Tags:
alessandro d'avenialetteratura italiana
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
CAIN AND WIFE
Francisco Vêneto
Con chi si è sposato Caino, se Adamo ed Eva avevano solo figli ma...
5
WSZYSTKICH ŚWIĘTYCH
Gelsomino Del Guercio
8 modi per aiutare e liberare le anime del Purgatorio
6
MUM, HUG, CHILD
Annalisa Teggi
Mamma si suicida insieme al figlio, ma lo salva con l’ultim...
7
KISS
Carlos Padilla
Curate così il vostro matrimonio e non ve ne pentirete mai
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni