Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 09 Dicembre |
Immacolata Concezione
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

I Fratelli Musulmani uccidono cristiani nel silenzio dei media

KHALED DESOUKI

Quotidiano Meeting - pubblicato il 20/08/13

Dice Farouq: «I terroristi hanno scatenato la violenza contro 30 milioni di egiziani scesi in piazza per chiedere le dimissioni di Morsi, Ci sono stati centinaia di morti, In questo contesto, l’intervento militare per fermare il bagno di sangue non mi è parso un colpo di stato. Credo che nessuno possa dubitare della mia lealtà verso la democrazia e ciò che ho scritto contro Mubarak e contro la giunta militare prima dell’ascesa al potere di Morsi lo dimostra». La dichiarazione riconosce «l’uso sproporzionato della violenza da parte di esercito e polizia nel porre fine ai sit-in pro Morsi, con almeno 800 morti» ma sottolinea le violenze degli islamisti e gli attacchi a tappeto di chiese e strutture cristiane. Indica poi una road map di pacificazione che, tra l’altro, garantisca ai Fratelli Musulmani la partecipazione alle elezioni e l’istituzione di una Commissione internazionale che accerti le responsabilità delle violenze sia da parte delle forze di sicurezza che da parte degli islamisti.

«Morsi e i suoi» conclude Farouq «hanno sempre sostenuto che qualsiasi opposizione alla loro politica tirannica era una cospirazione dei cristiani. Ma ora noi vediamo i musulmani che si riuniscono attorno alle chiese per proteggerle dalla vendetta dei Fratelli Musulmani. Sono stato accusato di schierarmi con i cristiani ma io non difendo “i cristiani”, difendo i miei amici, uccisi e perseguitati per la loro fede. Difendo la loro libertà religiosa come mi comanda il Corano: “Non uccidete”».

  • 1
  • 2
Tags:
crisi internazionaliegittomeeting di riminipersecuzione cristiani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni