Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
Stile di vita

La libertà di essere differente: sul valore dell'educare

padre Renato Zilio - pubblicato il 30/07/13

Un genitore deve far crescere in suo figlio la voglia di cercare la propria via

E quando parlerai di educare, non dimenticare che è sempre all'autonomia. Perché, come per ogni essere vivente, educare è far crescere sulle proprie radici.

E non dimenticare neppure che educare sarà sempre alla libertà. Educare è indicare una strada, mostrare dei punti di riferimento e lasciar partire….E da parte tua lasciar cadere l'illusione che sarà la medesima strada percorsa da te.

Come per un gabbiano educare vorrà dire dare energia, coraggio e lanciarlo nel cielo. Senza pensare di essere il solo a educarlo, perché l'aria e il suo coraggio lassù ne sosterranno il volo.

Non potrai formare essere liberi se non dando libertà. E solamente vivendo il rischio della responsabilità ne farai degli esseri responsabili. Stare in piedi e camminare. Aprire la bocca e parlare. Saranno queste per un bambino le esperienze necessarie per diventare pure lui uomo come te. Ma da ciò riconoscerai domani il suo valore di adulto: la solidità di stare in piedi da solo o una parola aperta che non si nutra di ambiguità.

Educare è sempre alla differenza e il primo a comprenderlo sarai proprio tu. Come una madre, vedrai l'altro diventare grande e ogni giorno di più allontanarsi da te, differente. Educare sarà accompagnarlo per mano, ma poi seguirlo soltanto con lo sguardo. Sarà farsi vicino per poi porre tra voi una distanza, che tuttavia vi legherà diversamente e per sempre.

Educare è costruire un essere umano. E aiutarlo ad amare ciò che è differente, piuttosto che averne paura. Perché sarà fra le differenze che vivrete la vostra vita di creature umane. E mentre il simile non farà che consolidare ciò che sei, il diverso ti interpellerà e ti farà avanzare…

Educare è trasmettere un sapere o una tradizione, per vedere sorgere da essa una creatività nuova e diversa. L'avvenire, in questo modo, saprà prendere forza in ciò che oggi saprai dare.

Ma la libertà di essere differente resterà la tua lezione più grande.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
diversitàeducazionelibertà
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni