Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 05 Agosto |
Sant'Oswaldo di Northumbria
home iconNews
line break icon

Alla Gmg di Rio 42 mila giovani argentini per rivedere Bergoglio

Famiglia Cristiana - pubblicato il 18/07/13

Anche 100 ore di pullman per Papa Francesco e per strada in scena opere teatrali e concerti per finanziarsi il viaggio

di Alberto Bobbio

La metà andrà in aereo, due ore circa di volo. Gli altri andranno in autobus e chi partirà dalle città più a sud dell’Argentina come Chubut o Ushuaia arriverà a Rio de Janeiro con quasi cento ore di pullman sulle spalle. Ma la gioia di rivedere Jorge Mario Bergoglio ora che è papa Francesco fa fare questo (e molto altro) ai giovani argentini. Saranno, in totale, 42 mila alla Giornata Mondiale della Gioventù.  

Hanno lavorato, messo da parte i soldi e si preparano a passare una settimana con pochi spiccioli e tanto entusiasmo. Per alcuni sarà una settimana “doppia”: quasi una di viaggio e una con il Papa in Brasile. Hanno raggranellato almeno 4000 pesos, 500 euro, il costo medio del viaggio in autobus, ma c’è chi giura che riesce a spendere meno di 350 euro. In Argentina non si sta tanto bene e i soldi vanno spesi con grande accortezza. Ma questa volta papa Francesco non ha detto ai giovani di stare a case a risparmiare come aveva fatto con i suoi connazionali in occasione dell’insediamento sulla cattedra di Pietro a Roma.  

Padre Nicolas Marin, coordinatore della pastorale giovanile argentina, è molto contento e a La Nacion, quotidiano di Buenos Aires, ha confidato che il viaggio sarà molto importante nella preparazione dei giovani: canti, preghiere, messe quotidiane. Ma il pellegrinaggio sarà anche occasione per autofinanziarsi. Gruppi di giovani nelle città dove sosteranno metteranno in scena opere teatrali, concerti e giochi e chiederanno alla gente un soldo per Rio de Janeiro. L’appuntamento per tutti è alle 18 di lunedì 22 luglio, per la messa "nazionale" che sarà celebrata nella cattedrale di Rio. La partecipazione degli argentini ha avuto una impennata di iscrizioni dopo l’elezione di papa Francesco. Conferma padre Marin: «Fino ad allora ricevevamo dieci mail di iscrizione alla settimana, poi sono diventate dieci all’ora».  

Tags:
argentinagiovanigmg di rio de janeiropapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
DEVIL, 2020, ADVERTISING
Gelsomino Del Guercio
Il potere malefico degli angeli cattivi: fin dove può arrivare il...
4
BISHOP BARRON
Francisco Vêneto
Il vescovo Barron mette in guardia sull’ideologia del testo...
5
CARLO ACUTIS
Violeta Tejera
La prima vetrata che ritrae Carlo Acutis in jeans e scarpe da gin...
6
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
7
DOCTOR
Vanderlei de Lima
La sofferenza è una punizione di Dio?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni