Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 17 Gennaio |
Sant'Antonio
home iconNews
line break icon

Via Crucis alla GMG di Rio: le sofferenze di Cristo specchio della realtà dei giovani

Gmg di Rio 2013 - pubblicato il 11/07/13

La Via Crucis del 26 luglio avrà come scenario la roccia di Arpoador (Pedra do Arpoador) e la Scalinata di Selarón a Lapa

La Via Crucis del 26 luglio ripropone il doloroso cammino percorso da Gesù a Gerusalemme nello splendido scenario carioca, di cui fanno parte la roccia di Arpoador (Pedra do Arpoador) e la Scalinata di Selarón a Lapa.

Vi saranno 14 stazioni, 13 delle quali saranno rappresentate lungo i 900 metri del cantiere centrale dell'Avenida Atlântica e l´ultima sul palco centrale, dove si troverà Papa Francesco. La processione avrà durata di circa un´ora e quindici minuti e vi prenderanno parte 280 volontari.

Ciascuna delle stazioni verterà su un tema legato alle domande esistenziali che i giovani si pongono: “Un giovane missionario”, “Un giovane convertito”,“Un giovane di una comunità di recupero”,“Un giovane portavoce di tutte le madri”, “Un seminarista”, “Una religiosa che lotta contro l´aborto, rinnovando il suo sì alla vita”, “Una coppia di innamorati”,“Un giovane portavoce delle donne che soffrono”,“Uno studente disabile sulla sedia a rotelle”,“Un giovane utente dei social network”,“Un detenuto o un giovane coinvolto nella pastorale penitenziaria”,“Un giovane malato terminale”,“Un giovane con disabilità uditiva”,“Giovani nord-americani, sud-americani, dei Caraibi, dell´Oceania, europei e asiatici”.

Il Direttore Artistico Ravel Cabral ha affermato: “La Via Crucis è pensata per dialogare con i giovani. In che modo il cammino di sofferenza di Cristo coinvolge oggi la gioventù, con tutti i suoi problemi? È un percorso che invita alla solidarietà. Non si tratta solo di rievocare questi problemi, ma di incoraggiare i giovani a intraprendere azioni solidali e cristiane”. Il testo della Via Crucis è stato redatto da Padre Zezinho e Joãozinho. Tutti i pellegrini potranno seguire le stazioni sui maxischermi.

Tags:
gmggmg di rio de janeiro
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni