Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 28 Gennaio |
San Tommaso d'Aquino
home iconStile di vita
line break icon

Incontrare è anche farsi accogliere dall'altro

Jean Matthieu GAUTIER/CIRIC

padre Renato Zilio - pubblicato il 10/07/13

Ma al prendere o all'essere preso non appartiene il sapore dell'incontro

Incontrare l'altro è sporgere la testa fuori dalla propria tenda. E al tempo stesso prepararvi uno spazio al suo interno, per accogliere chi potrebbe passare. Dio infatti ha tanto amato l'ospite da farne spesso il messaggero.

Incontrare sarà ascoltare il tuo ospite e il suo racconto – ma tutto in un uomo parla di lui – lasciandolo arrivare, senza interromperlo, là dove il suo desiderio lo spinge… E sarà accoglierne attentamente il suo messaggio come si respira il profumo di legno di cedro che arde, al fuoco, in mezzo a voi. Sarà serbarne dentro di te l'essenziale, che non si è consumato.

Ma incontrare è anche farti accogliere dall'altro. Sarà allora scuotere la polvere dai tuoi sandali davanti alla sua porta, perché il pregiudizio o l'avversione non sono degni di entrare con te. L'incontro o il confronto con un essere umano, a qualsiasi cultura appartenga, saranno sempre occasione per te di trasformarti e di progredire.

Incontrare è dare la mano all'altro, per poter stringere la sua. Ma non sarà con troppa forza come per trattenerla, né il contatto inesistente di una mano senza presa. Al prendere o all'essere preso non appartiene il sapore dell'incontro...Darsi la mano sarà lasciarle riposare un istante l'una nell'altra.

L'incontro fra persone differenti è sempre un atto di fede. Sarà credervi degni di incontrarvi. Ma sarà anche un atto di speranza, perché l'amicizia che dite dovrà rendervi più umani di quanto lo siate ora. E quando due corpi si toccano è un gesto che ha il senso della promessa.

Ma la tua parola non sarà un'arma per combattere l'altro o ferirlo, perché allora non è degna di te. La parola ti fu data per rivelarti all'altro e con essa ridargli vita. Parlare sarà offrire su un vassoio ciò che serbi in te di migliore. Ascoltare sarà dare ospitalità all'altro che la chiede.

Incontrare è entrare nel mondo di altri. Come un giorno ha fatto Dio per incontrare l'essere umano. Per questo imparò a parlare, a piangere e a sorridere come gli essere umani. A incontrarli nella loro lingua – una terra che si abita insieme – per ridire la dignità di essere creature umane. E manifestare un amore per loro mai conosciuto prima di allora: accogliere la propria morte per dare loro in cambio la vita. Gesto di umiltà che solo Dio poteva insegnare come il suo unico modo di dirsi grande.

Incontrarsi è l'umiltà di sentire l'altro prezioso quanto te.

Tags:
dioincontrospiritualità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Claudia Koll Vieni da me Rai1
Silvia Lucchetti
Claudia Koll: ho pregato tanto per mio figlio malato e ho ricevut...
5
WOMAN,OUTSIDE,BORED
Gelsomino Del Guercio
Soffri di accidia? Scoprilo e segui i rimedi di un monaco del IV ...
6
BRUISED CORTO ANIMATO ROK WON HWANG
Catholic Link
Corto animato: abbracciami, Signore, perché nel dolore voglio rif...
7
messe avec masques
Lucandrea Massaro
Cambia di nuovo il Rito della pace durante la Messa
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni