Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 25 Febbraio |
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Ostaggi dell’indecisione: mai più

Silvia Costantini - pubblicato il 02/07/13

Come imparare a scegliere ed essere protagonisti della nostra vita

butterfly


Ogni giorno siamo chiamati a piccoli e grandi momenti di bivio, che ci permettono di disegnare la nostra vita e di metterci alla prova. Ma, se il dubbio e la riflessione favoriscono una scelta consapevole delle nostre azioni, cadere ostaggi dell'indecisione, essere incapaci di passare dalle parole ai fatti, traccheggiare tra una situazione e l'altra, può essere un campanello d'allarme di un disagio che fa da “inciampo” alla nostra capacità di essere protagonisti della nostra vita.

Il prof. Alessandro Meluzzi indica tre consigli di riflessione, per aiutare gli eterni indecisi a scegliere.
E, riprendendo le parole del grande autore americano Mark Twain, ricordiamoci che: "Tra vent’anni sarai più infastidito dalle cose che non hai fatto che da quelle che hai fatto. Perciò molla gli ormeggi, esci dal porto sicuro e lascia che il vento gonfi le tue vele. Esplora. Sogna. Scopri".
  • Cercare sempre di fare una adeguata ricognizione razionale delle scelte che si vogliono compiere per poterle valutare.
  • Non limitarsi all'uso della sola ragione: bisogna analizzare anche le emozioni che guidano le nostre scelte e i nostri desideri. Non tutto quello che siamo ci è “visibile” immediatamente.
  • Comprendere quali esperienze pregresse ci hanno portato nella nostra storia personale ad avere difficoltà con la scelta. Ricercare cosa possa aver generato un comportamento di tipo ossessivo: ad esempio, spesso un abbandono o una perdita possono essere causa di una “sterilizzazione” dei nostri sentimenti, causa di difficoltà nell'elaborazione di una scelta.
Tags:
appuntamento con lo psicologo
Top 10
See More