Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 01 Marzo |
Beata Giovanna Maria Bonomo
home iconChiesa
line break icon

Il Concilio Vaticano II e la pace del “papa buono”

KNA-Bild/CIRIC

Chiara Santomiero - pubblicato il 31/05/13

Il “papa di transizione” stupisce la Curia per prima e tutto il mondo con l’annuncio dell’indizione di un concilio ecumenico. Perché lo ritiene urgente per la vita della Chiesa?

Capovilla: Papa Giovanni era consapevole – e questo è il senso della collegialità che Francesco ha reso visibile con l’istituzione della commissione dei nove cardinali – che un uomo da solo non può bastare per capire la complessità del tempo e delle culture. Aveva bravi collaboratori che stimava ma, diceva “non bastiamo a questa grande impresa”. Il Concilio nasce per questo, per comprendere insieme come la Chiesa deve rispondere alle attese del suo tempo. “Non è un progetto umano – diceva Roncalli – ma è Dio che ci guiderà”. Era consapevole che probabilmente non l’avrebbe portato a termine: “Io lo inizio – affermava – è già un grande onore che Dio mi ha dato questa ispirazione. Rispondere di sì a un’ispirazione, mettersi in strada è già molto”.

A 50 anni dal Concilio c’è qualcosa nella sua attuazione che dispiacerebbe a Giovanni XXIII?

Capovilla: Lui ha detto “camminiamo insieme” e “quando saremo cristificati, tutto si risolverà più facilmente”. Come? Alcuni esempi ci sono. Da giovane prete mai avrei potuto immaginare la visita del patriarca ecumenico Bartolomeo, eppure nei giorni scorsi c’è stata. Sento sempre più vero ciò che disse lo scrittore Francois Mauriac che era in piazza S. Pietro la sera dell’11 ottobre. Quando sentì le parole di Giovanni XXIII “la mia persona conta niente, è un fratello divenuto padre per volontà di nostro Signore, ma fraternità e paternità è tutt’uno, è grazia di Dio, tutto, tutto”, scrisse “mi è sembrato di vederlo srotolare e venire in mezzo a noi e ho capito una cosa che con quel gesto e con quelle parole, lui nel muro spesso fitto della separazione ha aperto non una breccia ma una fessura. Attraverso la fessura è passato lo Spirito e adesso so che le parole di Gesù ‘una sola famiglia, un solo ovile, un solo pastore si farà’”. Magari fra millenni, non dopodomani, chi siamo noi? Mille anni davanti a Dio è “il giorno di ieri che è passato”. Tantum aurora est, disse Giovanni XXIII nel discorso di apertura del Concilio: “E’ solo l’aurora”. Siamo agli inizi.

  • 1
  • 2
Tags:
concilio vaticano iifocus giovanni xxiiigiovanni xxiiiguerramons. loris capovillapacem in terris
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
2
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
Communion
Claudio De Castro
Comunione: si ha tra le mani il Figlio di Dio, e serve rispetto
5
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
6
Gelsomino Del Guercio
Natuzza Evolo e gli angeli: “Li vedo come bambini pieni di luce e...
7
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni