Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 26 Ottobre |
Aleteia logo
home iconNews
line break icon

Violenza e Rete: i giovani alla prova dei new media

Lucandrea Massaro - pubblicato il 28/05/13

Che impatto ha tutto questo secondo lei?

Elisa Manna: Oggi i ragazzi si sottopongono a queste ondate di violenza come rito di passaggio, si sfidano l’un l’altro per vedere chi resiste di più nel vedere (il web ne è pieno) siti con immagini raccapriccianti. E’ un aspetto normale dell’adolescenza, ma un tempo i riti di passaggio erano condivisi dalla comunità e quindi venivano “contenuti” dalla società di riferimento anche grazie alla presenza degli adulti. Oggi invece la fruizione è solitaria e cumulativa. A darci una panoramica delle conseguenze è una ricerca del Congresso americano che ha evidenziato tre tipologie di effetti:

Comportamento imitativo (iperaggressività)

Comportamento di desensibilizzazione (perdita di empatia)
Comportamento della vittimizzazione (senso di accerchiamento)

Naturalmente parliamo di soggetti predisposti e influenzabili, ma la pervasività e l’iperconnessione dei nostri ragazzi amplificano la possibilità di cadere in una di queste tipologie di effetti. Tutto questo ha un effetto drammatico sulla società: politicamente questo mix è esplosivo perché impatta sul modo di essere comunità democrazia. Che società è una in cui una parte della cittadinanza propende per la violenza, un’altra si sente sempre vittima di persecuzione e di oppressione e una terza è insensibile alla violenza e dunque al male? I media hanno un infinito impatto positivo nella mobilitazione e nell’informazione, ma questo lo sappiamo già. Dobbiamo capire gli effetti negativi per prevenirli. E’ il compito dell’educazione, professori e genitori in primis.

  • 1
  • 2
Tags:
educazionesocial network
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
VENERABLE SANDRA SABATTINI
Gelsomino Del Guercio
Sandra Sabattini beata il 24 ottobre. Lo ha deciso Papa Francesco...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
medjugorje
Gelsomino Del Guercio
Cosa sono i “segreti” di Medjugorje? Che messaggi nascondono?
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
POPE JOHN PAUL II
Paola Belletti
Wojtyla affrontò il problema della frigidità sessuale femminile
6
ANGELICA ABATE
Annalisa Teggi
Quando il miracolo non è la guarigione ma una voce innamorata del...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni