Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 05 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
Aleteia logo
Arte e Viaggi
separateurCreated with Sketch.

Quale relazione intercorre tra religioni e sistema artistico?

Rodolfo Papa - pubblicato il 28/05/13

Ben diversa è la situazione della mitologia politeista degli antichi Greci, in cui gli déi, sebbene abbinati agli elementi naturali, erano proposti come vere e proprie personificazioni dalle forme umane. L’antropomorfismo di tale declinazione religiosa ha prodotto un sistema di segni particolarmente coinvolto nella rappresentazione della figura umana. Il dio greco del mare ha un corpo umano, non è lo spirito del fiume: richiede dunque un diverso sistema di segni per essere espresso. Il politeismo greco e gli altri politeismi dell’antichità hanno prodotto i sistemi artistici maggiormente figurativi. Infine, costituisce un caso particolare, un’eccezione che porta a compimento e a maturità piena i segni figurativi, il monoteismo cristiano. Il mistero della trascendenza di Dio viene illuminato dal mistero dell’Incarnazione: Dio si fa uomo, e ci rivela che Dio Uno è Trino, e che nel volto di Cristo, vero Dio e vero Uomo, si vede il volto del Padre.

L’arte cristiana si trova da subito impegnata ad osservare un volto e a riprodurlo. L’opzione per il sistema figurativo diventa non aggirabile: la dimensione storica della vita di Gesù, e poi della vita dei suoi discepoli, dei suoi apostoli, della sua Chiesa, impone un sistema figurativo e narrativo. Tuttavia non sono mancate, fin dall’inizio, delle tentazioni aniconiche, il timore di sporcare la trascendenza con la figurazione; la risposta definitiva per queste paure sta nel Decreto sulle immagini del Concilio di Nicea II, ma sta soprattutto nella concretezza di una ininterrotta bimillenaria tradizione che ha portato a compimento il sistema figurativo, raffinandone l’espressione tanto da renderlo adatto a rappresentare la visione della realtà creata e redenta, in cui la bellezza naturale è segno e espressione della infinita Bellezza di Dio. Il legame tra le religioni e i sistemi artistici appare dunque solido e profondo, vivo e fecondo; ogni sistema di segni esprime un insieme di credenze, una visione religiosa del cosmo e dell’uomo. Ed esiste, anche, reciprocamente, un nesso forte e indissolubile tra il segno e l’idea religiosa, tra il sistema artistico e il mondo religioso che lo ha prodotto.

(Pubblicato su Zenit il 21 febbraio 2011)

  • 1
  • 2
Tags:
artearte sacra
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni