Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Hang-out: “Arte e fede. Astrattismo vs figurativo?”

Condividi

Un padiglione del Vaticano alla prossima Biennale Internazionale d'Arte di Venezia, quali riflessioni suscita?

Nuovo appuntamento dello spazio di dibattito e approfondimento via hang-out di Aleteia e nuovo interessante tema da affrontare. Lo spunto ci viene offerto dalla presenza di un padiglione del Vaticano alla prossima Biennale Internazionale d'Arte di Venezia. La domanda a questo punto è: l’arte contemporanea sa parlare di Dio e quali sono i linguaggi e la funzione dell’arte sacra oggi?

Ospiti per questa puntata: Rodolfo Papa, artista, storico dell’arte e docente di storia delle teorie estetiche presso la Facoltà di Filosofia della Pontificia Università Urbaniana; il pittore Sergio Bertinotti; e Giovanni Sardo, violinista e Vicepresidente dell'Unione Cattolica Artisti Italiani. Conduce Fabio Colagrande, giornalista della “Radio Vaticana”.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.