Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
home iconApprofondimenti
line break icon

Prof. Bonini: Napolitano chiede un cambiamento

Silvia Gattas - pubblicato il 22/04/13

Il presidente della Repubblica vede nella famiglia e nella solidarietà, due risorse dell'italia

Aleteia ha intervistato il professor Francesco Bonini, ordinario di Storia delle Istituzioni politiche all’Università Lumsa di Roma e membro del Comitato per il progetto culturale della CEI, sul discorso di insediamento del presidente Giorgio Napolitano.

“Il discorso di Giorgio Napolitano è un discorso molto forte, basato su due principi: il principio di realtà e quello di verità, che rappresentano le due cose fondamentali di cui oggi c’è bisogno e che sono mancati negli ultimi mesi e negli ultimi anni. E su questo il presidente della Repubblica è stato molto chiaro. È stato un discorso franco, onesto, a tratti commoventi, una lezione di educazione civica, e anche un discorso programmatico, perché sono indicati i nodi sociali e istituzionali che stanno di fronte al Parlamento e al Paese. E anche un appello a fare presto e a fare bene con il concorso di tutti”.

Il presidente della Repubblica ha strigliato i partiti elencando una “lunga serie di guasti, di chiusure e di irresponsabilità”.

Francesco Bonini: Nelle considerazioni sui partiti c’è un duplice registro: da un lato un forte monito e dall’altro una forte valorizzazione. Con una parola cristiana: l’idea è quella della conversione, l’invito a cambiare registro da parte di istituzioni giudicate necessarie per la vita democratica del Paese. Dunque i partiti servono ma devono avere una identità adeguata e quindi devono cambiare.

Cosa pensa di un eventuale incarico di governo a Giuliano Amato?

Francesco Bonini: Amato è uno stimato professionista del governo, è stato al governo a partire dall’inizio degli Anni Ottanta, è un vecchio professionista. Il problema è che c’è bisogno di professionalità ma anche di novità e di innovazione. Qualunque sarà il presidente del Consiglio ritengo sia chiamato ad attuare l’indirizzo esigente tracciato proprio dal presidente Napolitano. La parola ora passa ai fatti.

Lei pensa a qualcuno in particolare che possa incarnare i valori del mondo cattolico?

Francesco Bonini: Il mondo cattolico in questo momento è in una fase molto complessa dal punto di vista della presenza politica. Chiunque vada al governo e chiunque guidi il governo non può non tener conto del fatto che il mondo cattolico e i cattolici oggi rappresentino una connessione decisiva con il mondo etico e sociale. I temi fondamentali che interessano i cattolici, come la vita, la famiglia, la solidarietà e il lavoro, sono quelli attraverso cui passa il risanamento del Paese. E il presidente Napolitano lo ha ricordato proprio in un passaggio del suo discorso, quando ha detto che il Paese ha delle risorse e la famiglia, la solidarietà – che sono i valori che i cattolici incarnano – sono delle risorse del Paese. I valori e il tessuto cristiano oggi sono un elemento fondamentale su cui far ripartire il Paese.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
giorgio napolitanopresidente della repubblica
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni