Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 17 Aprile |
Santa Kateri Tekakwitha
home iconArte e Viaggi
line break icon

In preparazione l’anello del Pescatore del nuovo pontefice

©ALESSIA GIULIANI/CPP

Aleteia - pubblicato il 11/03/13

Verrà consegnato al papa nella messa solenne di inizio pontificato

Il suo Giovanni Paolo II lo donò simbolicamente a san Giuseppe ed è stato poi collocato dall'arcivescovo di Cracovia, Franciszek Macharski, nella chiesa dei Carmelitani Scalzi a Wadowice, città natale del pontefice. Lo donò in vita, il 16 ottobre del 2003, per il 25° anniversario di pontificato. In effetti il papa polacco non indossò mai l’anello del Pescatore, ma continuò a usare l'anello personale che gli era stato donato da Paolo VI.

L'anello del Pescatore o piscatorio (latino: anulus piscatoris) è una delle insegne del papa, che egli riceve durante la messa solenne di inizio del suo pontificato e indossa all'anulare della mano destra. Il rito della consegna dell’anello piscatorio è stato reinserito nell’Ordo che proprio Giovanni Paolo II promulgò nel 2000.

L’ anello del Pescatore nasce con la doppia funzione di simbolo e di sigillo, ma in tempi moderni la funzione è rimasta divisa. Gli anelli antichi con funzione di sigillo avevano una incisione scavata in “negativo”, ed è stato sempre considerato un onore per un orafo poterlo creare. L’immagine impressa si è evoluta lungo la storia fino ad arrivare a quella attuale di Pietro che getta le reti. A papa Benedetto XVI ne vennero regalati due creati appositamente da Claudio Franchi e dalla sua famiglia di orafi dopo una lunga e attenta ricerca storica.

I due anelli creati per Benedetto XVI hanno uno una foggia molto contemporanea e stilizzata e l’altro una foggia più classica. Il papa ha scelto di indossare questo secondo modello, una vera architettura di simboli (Claudio Franchi lo ha spiegato nel saggio che fa parte del volume che l'Ufficio delle Celebrazioni liturgiche del Sommo Pontefice pubblicò nel 2006 sul ministero petrino di Benedetto XVI edito dalla Libreria Editrice Vaticana).

Con la rinuncia di Ratzinger, questi anelli sono stati – con un termine tecnico – “biffati”, cioè il disegno è stato cancellato con una croce per impedire che possano essere usati come sigillo, ma non più distrutti come prescrivevano le norme più antiche con “un martelletto d'argento”. Insieme agli anelli sono stati annullati i timbri a secco per i documenti pontifici (uno più grande e uno più piccolo) e la matrice del sigillo di piombo che serve per applicare i sigilli di piombo sulle bolle pontificie.

E come sarà l'anello del pescatore del papa che sta per essere eletto? Uguale agli altri, cambierà solo il nome inciso intorno alla rete di Pietro. Top secret, al momento, sull'orafo incaricato di realizzarlo.

Tags:
anellopapà
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
7
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni