Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 20 Gennaio |
San Sebastiano
home iconChiesa
line break icon

Benedetto XVI, “Papa emerito” o “Romano pontefice emerito”

Chiara Santomiero - pubblicato il 26/02/13

I nuovi titoli di Joseph Ratzinger dopo la rinuncia

Dalle 20 del 28 febbraio il titolo di Ratzinger sarà “Papa emerito” e “Romano Pontefice emerito” e continuerà ad essere appellato come “Sua Santità Benedetto XVI”. Lo ha riferito il portavoce della Sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi in un briefing con i giornalisti. E' stato il Papa stesso, secondo quanto riferito da Lombardi, ad affermare “desidero chiamarmi così”.

Da Papa emerito Ratzinger non porterà più l'anello del pescatore (“ne userà un altro”) e verrà distrutto il sigillo per siglare i documenti. Potrà continuare ad usare la talare bianca ma senza la mantellina e non indosserà più le scarpe rosse ma semplici scarpe marroni. In proposito Lombardi, ha anche riferito un particolare curioso: il Papa dimissionario “ha molto apprezzato le scarpe che gli sono state donate l'anno scorso in Messico, a Leon, che trova molto comode”.

L'ultimo atto pubblico di Papa Benedetto XVI sarà “il saluto ai fedeli della diocesi di Albano dalla loggia del Palazzo di Castel Gandolfo'' alle 17.30 di giovedì 28 febbraio, appena dopo essere arrivato nella abituale dimora estiva dei pontefici.


Alle ore 20, con il cessare delle sue prerogative di capo della Chiesa cattolica, attorno a Ratzinger avverrà un passaggio formale di tipo simbolico: la Guardia svizzera lascerà il servizio alla porta del Palazzo apostolico di Castel Gandolfo e subentrerà a garantire la sua sicurezza la Gendarmeria.

Tags:
dimissionipapa benedetto xviponteficerinuncia al ministero petrino
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anche in ospedale
3
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Li...
4
PIENIĄDZE ZA MSZĘ
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Stipendio dei preti, quanto guadagnano? Quei ...
5
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
6
Papa Giovanni Paolo II
Philip Kosloski
La formula di San Giovanni Paolo II per sconfiggere il male nel m...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni