Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 30 Ottobre |
San Marciano di Siracusa
home iconStile di vita
line break icon

MasterChef: vince Tiziana, l'avvocato di Roma

Mirko Testa - pubblicato il 22/02/13

La cucina che parla di un'Italia gourmet attenta agli sprechi

A sorpresa a vincere la seconda edizione di MasterChef Italia è stata Tiziana Stefanelli, 41 anni, avvocato romano che si è aggiudicata così 100.000 euro in gettoni d’oro e la pubblicazione del proprio libro di ricette. A contendersi il titolo con lei l'informatico Andrea Marconetti e il creativo  Maurizio Rosazza Prin. A decretare la vincitrice sono stati Bruno Barbieri, Carlo Cracco e Joe Bastianich (La Stampa, 21 febbraio).

E' così calato il sipario sul talent show culinario in onda ogni giovedì sera da due mesi a questa parte su Sky Uno, che quest'anno ha fatto registrare numeri da capogiro, con punte che hanno sfiorato il milione di spettatori. Successo a furor di pubblico anche sui social network, dove il programma  ha scatenato accesi dibattiti, mentre durante la serata su Twitter l'hashtag #MasterChefIt ha dominato la classifica dei trend topic (Corriere della Sera, 21 febbraio).

MasterChef, dove spesso “il teatro, la capacità di creare tensione attraverso giudizi impietosi, attese senza fiato” servono a colmare i sensi esclusi (Avvenire, 15 dicembre 2012), ci parla soprattutto del boom del turismo eno-gastronomico, quando la cucina sbarca (e sbanca) in Tv e in libreria: “È il momento magico per le vie del gusto, con chef che fanno tendenza. Un fenomeno che – forzature e improvvisazioni a parte – arricchisce la cultura degli italiani, contribuisce a valorizzare prodotti e territori e ad affinare i palati di tutti. Così fra masterchef cotti e mangiati, ristoranti stellati e migliaia di agriturismi ecco l’Italia golosa e gustosa. L’Italia gourmet. L’Italia buona da mangiare” (Avvenire, 2 febbraio).

Ma in tempi di crisi, in cui si tira la cinghia e la parola sobrietà è il nuovo mantra quotidiano, MasterChef ha dato prova di saper prestare attenzione anche a questi aspetti: infatti grazie a una collaborazione con la Fondazione Banco Alimentare Onlus, il cibo in più non utilizzato  durante le prove dei diciotto concorrenti in gara è stato raccolto e distribuito gratuitamente ad associazioni ed enti caritativi (Tempi, 14 dicembre 2012).

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
cibocucina
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
Timothée Dhellemmes
Seconda ondata di Covid: in Europa il culto c...
Lucandrea Massaro
Sale il numero di morti nell'attentato di Niz...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
ERIN CREDO TWINS
Cerith Gardiner
“Dio ha senso dell'umorismo”: coppia di genit...
EMILY RATAJKOWKSI
Annalisa Teggi
Emily Ratajkowski: scoprirò il sesso di mio f...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni