Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
home iconApprofondimenti
line break icon

L'Imu, tassa giusta o ingiusta?

Mirko Testa - pubblicato il 11/02/13

I temi della politica alla luce della dottrina sociale della Chiesa

Oggi lanciamo Question Time, un nuovo spazio di approfondimento sui temi al centro del dibattito politico, per fornire i giusti strumenti di discernimento in vista della prossima tornata elettorale. E lo facciamo coinvolgendo i candidati cattolici dei diversi schieramenti. A guidarci sarà sempre la bussola della dottrina sociale della Chiesa.

Nella prima puntata incentrata sull’Imu abbiamo messo a confronto: Maurizio Lupi, vicepresidente della Camera dei Deputati, candidato per il Popolo della Libertà; Andrea Olivero, ex-presidente nazionale Acli e candidato per Scelta civica – Con Monti per l’Italia; Ernesto Preziosi, ex-presidente dell’Azione cattolica, per il Partito democratico. Come previsto dal format, il commento finale è stato affidato a un esperto, in questo caso padre Giacomo Costa, direttore della rivista dei Gesuiti italiani “Aggiornamenti sociali”.

E sul tema, lascia spazio a pochi dubbi il giudizio di Lupi: l’Imu è “una tassazione iniqua e sbagliata” soprattutto perché colpisce un luogo intimamente legato alla vita quotidiana della famiglia più che un segno di ricchezza; per questo va restituita a chi l’ha pagata e poi eliminarla definitivamente. Per Lupi la copertura può essere trovata nella tassazione di beni voluttuari come sigarette, alcolici etc. oltre che nella riduzione della spesa pubblica complessiva.

Andrea Oliviero è più cauto e parla di norma “parzialmente ingiusta”, perché priva attualmente di “una sufficiente progressività”. Si dice poi convinto che non andrebbe eliminata ma piuttosto pone l’accento su “un piano straordinario per l’occupazione giovanile”.

Dello stesso avviso anche Ernesto Preziosi che la ritiene una “tassa giusta” anche se andrebbe applicata con gradualità e frena gli entusiasmi di chi la vorrebbe far sparire per sempre agitando facili speranze da campagna elettorale: occorre sì pensare ad altre forme di imposizione fiscale indirette, ma è importante ritirare in ballo l’ICI che offriva risorse importanti per i Comuni.

Tags:
cattolicesimoelezionivoto
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
FATHER JOHN FIELDS
John Burger
Muore sacerdote che si era offerto volontario...
MARIA DEL MAR
Rodrigo Houdin
È stata abbandonata in una discarica, ma ha c...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CHARLES
Anna Ashkova
La preghiera del Beato Charles de Foucauld da...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni