Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 22 Ottobre |
San Gaspare del Bufalo
Aleteia logo
home iconNews
line break icon

Che cosa vuol dire che Dio è Padre?

Aleteia - pubblicato il 30/01/13

Benedetto XVI continua la riflessione sul Credo

Nell'udienza generale del 30 gennaio, Benedetto XVI ha continuato la riflessione iniziata sul Credo soffermandosi soprattutto sulla definizione di Dio come Padre.

Al giorno d'oggi, ha riconosciuto, non è sempre facile parlare di paternità, perché soprattutto nel mondo occidentale molti fattori possono impedire un rapporto sereno e costruttivo tra padri e figli: “le famiglie disgregate, gli impegni di lavoro sempre più assorbenti, le preoccupazioni e spesso la fatica di far quadrare i bilanci familiari”.

Se mancano modelli adeguati di riferimento, può diventare problematico anche immaginare Dio come padre. Le Scritture e soprattutto i Vangeli ci aiutano però rivelandoci il volto di Dio come Padre che ama fino al dono del proprio Figlio per la salvezza dell’umanità, un Padre “che non abbandona mai i suoi figli, un Padre amorevole che sorregge, aiuta, accoglie, perdona, salva, con una fedeltà che sorpassa immensamente quella degli uomini, per aprirsi a dimensioni di eternità”.

“L’amore di Dio Padre non viene mai meno, non si stanca di noi”, che possiamo affrontare tutti i momenti di difficoltà e di pericolo sorretti dalla fiducia che Egli “non ci lascia soli ed è sempre vicino, per salvarci e portarci alla vita eterna”. La paternità di Dio è allora “amore infinito, tenerezza che si china su di noi, figli deboli, bisognosi di tutto” (Vatican.va, 30 gennaio).

Tags:
credodiopapa benedetto xvi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
3
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
4
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
SQUID GAME, NETFLIX
Annalisa Teggi
Squid game, il gioco al massacro è un mondo senza misericordia
7
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni