Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 21 Aprile |
Sant'Anselmo d'Aosta (e di Canterbury)
home iconChiesa
line break icon

Non è offensivo evangelizzare le culture non cristiane?

Ilaria Morali - pubblicato il 10/01/13

Inviare missionari per evangelizzare gruppi non cristiani, come alcune tribù indigene, non è una mancanza di rispetto nei confronti della cultura di quei popoli?

La missione più intima della Chiesa si riassume nell’annuncio e nella trasmissione del Vangelo, che è «potenza di Dio per la salvezza di chiunque crede» (Rm 1, 16), ma anche nel farsi strumento della presenza di Gesù nel mondo attraverso una iniziale opera di umanizzazione dei valori culturali mediante l’integrazione del cristianesimo, sempre rispettosa delle libertà altrui.

1. Occorre operare alcune distinzioni, per non incorrere in una certa confusione. I missionari sono missionari in quanto portano il Vangelo dove non è conosciuto, in obbedienza al comando di Cristo (Vangelo di Marco 16,16 e Matteo 28,19). La Chiesa che, attraverso di loro, entra a contatto con i popoli è ben cosciente che non tutto ciò che si rinviene in un modello culturale è positivo, prima di tutto per l’uomo. Vi è quindi, a volte, un’opera previa all’annuncio del Vangelo, ma ispirata ai valori del Vangelo, di umanizzazione di una cultura. Faccio un esempio: là dove una comunità cristiana ha potuto insediarsi i missionari si sono adoperati per aiutare affinché le persone che incontravano raggiungessero uno standard di vita veramente adeguato alla dignità umana. La lotta contro la povertà, la critica a sistemi sociali settari (come le caste in India), la condanna della poligamia e della schiavitù sono tutti aspetti di questo impegno, da parte cristiana, per umanizzare una società e questo indipendentemente che poi alcuni si facciano cristiani o meno.

2. Non è dunque propriamente una mancanza di rispetto per questi popoli il tentare di introdurre ed inoculare nel loro modo di vita stimoli atti a suscitare una nuova modalità di agire. E’ solo la prima fase di un’azione cristiana di fermento che trova nell’annuncio del Vangelo come l’apice di un percorso. Certamente, la critica di determinati modelli sociali, di consuetudini può portare in seno ad una società non cristiana delle tensioni, ma sono tensioni benefiche. In passato, è vero, la Chiesa ha compiuto degli sbagli applicando un metodo missionario nel segno dell’imposizione e della cristianizzazione forzata delle culture, ma questo è avvenuto molti secoli fa, con le campagne militari di Carlo Magno o, più tardi, con la scoperta del Nuovo Mondo. Queste esperienze appartengono alla storia della maturazione del metodo missionario.

Tags:
evangelizzazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
2
Gelsomino Del Guercio
7 santuari uniti da una linea retta. La misteriosa fede per San M...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
PADRE ALDO TRENTO
Il blog di Costanza Miriano
Se un prete si innamora di una donna. Padre Aldo racconta la sua ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni