Aleteia

Ricordate le tre ore di Cristo sulla croce e i suoi 33 anni sulla Terra con questa breve preghiera

Condividi
Commenta

Una bella tradizione da aggiungere alle proprie devozioni per il giorno più oscuro dell'anno

Riportiamo un’antica e potente preghiera trasmessa negli anni e che può essere recitata a livello individuale o in famiglia.

Secondo la tradizione, questa preghiera viene recitata 33 volte tra mezzogiorno e le 15.00 del Venerdì Santo, a ricordare il sacrificio di Cristo sulla croce e le ore in cui vi è rimasto appeso.

Si recita 33 volte per onorare la tradizione secondo la quale Gesù ha trascorso 33 anni sulla Terra prima di morire.

Alcune famiglie la recitano 33 volte iniziando a mezzogiorno, l’ora della crocifissione, e poi restano in silenzio fino alle 15.00, l’ora della morte di Nostro Signore.

La preghiera è breve ed è una tradizione che vale la pena di aggiungere allee proprie devozioni per il giorno più oscuro dell’anno.

Ecco il testo:

O mio Gesù, Ti supplico per il preziosissimo sangue del Tuo cuore divino, attraverso l’intercessione della Tua madre addolorata, per la Tua dolorosa passione e la Tua morte crudele, di assistermi in questa grande necessità. Amen.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Condividi
Commenta
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni