Aleteia

Fa nascere una bambina, poi l’adotta. La storia del pompiere Marc

Condividi
Commenta

Ora Grace ha cinque anni ed è "la migliore amica" di Marc, con cui condivide "un legame sorprendente"

Marc Hadden è un vigile del fuoco di Myrtle Beach, South Carolina, dove vive con sua moglie Beth e i due figli Will e Parker. Gli Hadden desideravano ardentemente avere altri bambini, ma dopo il secondo parto i medici dissero loro che non ne avrebbero potuti più avere.

Nel novembre 2011 Marc ricevette una chiamata d’emergenza in cui era coinvolta una donna in travaglio. Fu subito chiaro che lei non ce l’avrebbe fatta a raggiungere un medico, così fu Marc stesso a far nascere il bambino.

Sua moglie Beth ha ricorda la sua reazione a quell’episodio, che gli ha cambiato la vita: “Mi ha chiamato, era in estasi. Voglio dire, ha fatto nascere un bambino. Quanto è comune farlo, per chi non è un medico?”


LEGGI ANCHE: Tom Colucci, il pompiere diventato sacerdote


Subito dopo la nascita la madre diede la bambina in adozione. Marc e sua moglie Beth sentirono che sarebbe stata una benedizione accoglierla nella loro famiglia. Firmarono i documenti necessari per l’adozione e appena 48 ore dopo aver ricevuto la chiamata di emergenza Marc e Beth portarono a casa la loro nuova figlia, a cui misero nome “Grace”, che significa grazia.

Ora ha cinque anni e, come detto da Marc stesso al Mirror Online, ”è la mia migliore amica, condividiamo un legame sorprendente”.

A Grace piace raccontare fino ai più piccoli dettagli della sua nascita, che conosce a memoria. “Se le chiedete di raccontarvi come è nata”, ha detto Marc, “vi dirà che Papino l’ha fatta nascere nel retro di un’ambulanza“.

Beth ha detto al WMBF News: “Nelle nostre menti e nei nostri cuori c’è stato per anni il desiderio di adottare un bambino, ma abbiamo preferito lasciare tutto nelle mani di Dio”.

“Ci siam detti che, se fosse stata la cosa giusta per noi, sarebbe arrivato al momento opportuno”.


LEGGI ANCHE: L’adozione, forma purissima di amore


I due fratelli maggiori, Will e Parker, sono molto protettivi nei suoi confronti. Will ha dichiarato di averla “amata dal profondo dell’anima“ sin dal momento dell’adozione.

Quando la piccola Grace ha fatto ingresso nella famiglia Hadden, la comunità locale si è tirata su le maniche per aiutare la famiglia, e un imprenditore locale si è offerto di costruire una quarta camera da letto a casa loro.

Condividi
Commenta
Questa storia ha come tag:
adozioneamorefamigliagenitoripompiere
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni