A Cracovia il debutto di “Karol”, il musical su Giovanni Paolo II

Un musical pop-rock che ripercorrerà tutta la vita di Giovanni Paolo II, mostrandone sia i lati seri che quelli allegri

Diversi mesi fa, in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù, l’Arena Tauron di Cracovia è stata letteralmente trasformata per ospitare centinaia di migliaia di giovani accorsi a partecipare ad una serata di adorazione eucaristica, chiamata in seguito “Un assaggio di ciò che è realmente il Cielo“.

E adesso, tra poco più di un mese, il centro Tauron accoglierà un altro evento religioso: la prima di “Karol”, il musical su Giovanni Paolo II, che debutterà il 25 febbraio.

Il musical, di genere pop-rock, non si limiterà a raccontare la storia di papa Giovanni Paolo II, ma mostrerà l’intera esistenza di Karol Wojtyla e gli eventi che hanno caratterizzato gli anni in cui è vissuto.  Ci farà conoscere il Karol bambino, poeta, filosofo, attore e atleta, mostrandoci persino il lato umoristico del pontefice polacco. Ci saranno molti aneddoti. Come quello in cui alcuni giornalisti gli chiesero della sua salute e lui rispose: “Non lo so, non ho ancora letto i giornali di questa mattina”. O di quando alcuni prelati del Vaticano, il cui polacco non era ancora perfetto, salutarono il Papa chiedendogli “come sta il cane?” e Giovanni Paolo II rispose abbaiando.

Uno spettacolo di due ore, con 40 tra cantanti, attori e ballerini, un laser show, proiezioni multimediali e una band dal vivo (con molti strumenti, tra cui chitarra elettrica, violino e pianoforte).

Qui sopra potete vedere il video musicale di una delle canzoni, “Conversation With Her Son”, interpretata dall’attrice che ricopre il ruolo della madre di Karol Wojtyla. La canzone è una ballata che parla dell’amore di una madre per suo figlio, dalla giovinezza fino all’intera età adulta. La canzone è presente nelle scene d’apertura del musical, ritraendo alcuni momenti gioiosi e commoventi dell’infanzia di Wojtyla con la madre.

Cecilia Music

 

LOADING...