Aleteia

L’amore ha 5 fasi, ma la maggior parte delle coppie si ferma alla terza. Perché?

Caia Image | Getty Images
Condividi
Commenta

Lo psicoterapeuta Jed Diamond dice di aver scoperto cosa rende un rapporto reale e duraturo

Dopo 40 anni di esperienza come consulente matrimoniale e familiare, lo psicoterapeuta Jed Diamond afferma di aver scoperto cosa rende un rapporto reale e duraturo.

Il segreto sta nell’affrontare le “5 Fasi dell’Amore”:

1. Innamorarsi
2. Diventare una coppia
3. Disillusione
4. Creazione di un amore reale e duraturo
5. Uso del potere di entrambi per cambiare il mondo

Diamond osserva che molti matrimoni si sfasciano senza che la maggior parte delle persone sappia perché.

“Credono erroneamente di aver scelto il partner sbagliato. Dopo essere passati per il processo di lutto iniziano a cercare di nuovo”. A suo avviso, queste persone stanno “cercando l’amore in tutti i posti sbagliati”.

“Non capiscono che la fase 3 non è la fine, ma il vero inizio per raggiungere un amore reale e duraturo”.

LEGGI ANCHE: Fidanzati, 10 domande da porvi prima di sposarvi!

FASE #1: INNAMORARSI

Questo stadio è meraviglioso, dice lo psicoterapeuta, perché siamo inondati di ormoni come la dopamina, l’ossitocina, la serotonina, il testosterone e l’estrogeno.

È anche un momento in cui proiettiamo tutte le nostre speranze e i nostri sogni sull’altra persona.

Crediamo che tutte le promesse che i nostri rapporti precedenti non sono riuscite a realizzare verranno finalmente soddisfatte.

“Siamo certi che rimarremo innamorati per sempre”, dichiara l’esperto.

La persona sembra perfetta e tutto sembra così vero e giusto – parole, azioni e sogni.

FASE #2: DIVENTARE UNA COPPIA

Si arriva allora al passo successivo, in cui l’amore si approfondisce e si sviluppa e i due si uniscono come coppia.

Vanno a vivere insieme, è un momento di unione e allegria.

“Impariamo quello che piace all’altra persona ed espandiamo la nostra vita individuale per iniziare a sviluppare una vita ‘a due’”.

Ci sentiamo più legati alla persona amata, sicuri e protetti. Spesso pensiamo che sia il livello massimo dell’amore e speriamo che continui così per sempre. Ma arriva la Fase 3.

LEGGI ANCHE: Ritrovarsi una coppia nuova dopo la tempesta

FASE #3: DISILLUSIONE

È lo stadio che può definire la fine o il rafforzamento di un rapporto.

È il periodo in cui ci sono piccole cose che cominciano a infastidirci. Ci sentiamo meno amati e meno curati. A volte ci sentiamo addirittura prigionieri, siamo più irritabili e irritati o feriti.

“Le insoddisfazioni si accumulano”.

È il momento di mettere in discussione i sentimenti e di interrogarsi sull’indebolimento della relazione: dove sono andati la persona o l’amore che provavamo una volta?

Sorge perfino il pensiero di lasciare una delle parti del “noi”. In quel momento desistete o persistete?

C’è un vecchio adagio: ‘Quando stai attraversando l’inferno, non smettere’. Sembra vero in questa fase della vita. Il lato positivo della Fase 3 è che il calore [di quell’inferno] brucia molte delle nostre illusioni su noi stessi e sul nostro partner. Abbiamo l’opportunità di diventare più amorevoli e di apprezzare la persona con cui stiamo, e non le proiezioni sull’altro come nostro ‘compagno ideale’”.

FASE #4: CREAZIONE DI UN AMORE REALE E DURATURO

“Uno dei doni del fatto di affrontare l’infelicità della Fase 3 è che possiamo arrivare al cuore di quello che ci provoca dolore e conflitto”.

Dopo aver superato quel momento di prova, i due imparano ad essere alleati, aiutandosi a comprendere e a curare le loro ferite.

L’altro non è la persona che si è sempre sognata, ma qualcuno che è capace di amarci per quello che siamo.

“Non c’è niente che dia più soddisfazione che stare un partner che ci vede e ci ama per quello che siamo. Capisce che il nostro comportamento negativo non è perché siamo cattivi o senza amore, ma perché siamo stati feriti in passato e il passato vive ancora in noi. Man mano che capiamo meglio e accettiamo il nostro partner, possiamo imparare ad amare noi stessi in modo sempre più profondo”.

LEGGI ANCHE: La potente preghiera che sta trasformando i matrimoni

FASE #5: USO DEL POTERE DI ENTRAMBI PER CAMBIARE IL MONDO

È lo stadio in cui le differenze e i dubbi sono stati superati, la fiducia e il cameratismo sono così rafforzati che i due riescono a fare la differenza nel mondo partendo dal loro amore reale e duraturo.

“Se possiamo imparare a superare le nostre differenze e a trovare un amore reale e duraturo nei nostri rapporti, forse potremo lavorare insieme per trovare un amore reale e duraturo nel mondo”.

È un’opportunità per usare insieme il “potere dei due” per guidare un proposito di vita in comune.

Superati tutti gli stadi, si sa che si è giunti a una complicità costruita su basi solide.

Concordate con lo psicoterapeuta? Condividete queste idee con i vostri amici!

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni