vaticano notizie

Toni Servillo legge l’enciclica Laudato si’

La voce potente di un grande attore per scoprire l’enciclica più drammaticamente attuale e profetica di papa Francesco, dedicata alla difesa del pianeta Terra e alla necessità di cambiare i modelli di sviluppo culturale ed economico verso una maggiore sostenibilità ambientale. Toni Servillo che legge la «Laudato si’- Sulla cura della casa comune», nell’omonimo audiolibro di Luca Sossella editore, è l’occasione per riflettere – anche nell’imminenza del Natale cristiano – sul senso di questo magnifico dono che è il Creato e sul nostro dovere, al di là delle nazioni, delle fedi religiose e delle classi sociali, di trasmetterlo ai nostri figli così come lo abbiamo ricevuto dalle generazioni precedenti.  

«Laudato si’-Sulla cura della casa comune» non è solo un appello ecologico, non è solo un monito religioso, non è soltanto una preghiera per la nostra terra: è uno straordinario ragionamento verso una trasformazione del modello economico che sta coinvolgendo tutto il sistema sociale del pianeta. «Sulla cura della casa comune» è un’espressione della volontà che papa Francesco ha offerto al mondo intero. Un’occasione di riflessione universale a partire dai temi cruciali per la nostra contemporaneità, cioè per il nostro domani. 

L’audiolibro permette che questa opportunità di riflessione venga offerta al più alto numero di fruitori trasformando le parole del Papa in un richiamo alla responsabilità tutto da ascoltare. Perché si legge in solitudine, ma si ascolta in moltitudine. E allora l’audiolibro può essere l’occasione, durante le festività del Santo Natale, per riunire la famiglia e gli amici per sentire e ragionare tutti assieme. 

Perché il testo di papa Francesco ci richiama – tutti – a un approfondito esame di coscienza sul nostro rapporto con il creato e pone delle domande drammatiche sul futuro. Come ci comportiamo verso l’ambiente? Qual è il ruolo della scienza e della tecnologia nello sviluppo degli ecosistemi? Come possiamo trovare un equilibrio dei consumi? E, soprattutto, «che tipo di mondo desideriamo trasmettere a coloro che verranno dopo di noi, ai bambini che stanno crescendo?». Questa è la domanda fondamentale posta ai nostri cuori dalla Lettera enciclica del Papa.  

Per meglio comprendere il testo papale e per orientare le curiosità che possono nascere da un ascolto collettivo all’audiolibro è allegata una guida redatta da Antonio Spadaro, direttore di Civiltà Cattolica, per capire un documento destinato a segnare la storia.