vaticano notizie

In piazza San Pietro ecco l’albero di Natale “green”

Un albero di Natale «green» per piazza San Pietro, per celebrare le Festività secondo lo spirito dell’enciclica Laudato Si’ di papa Francesco. L’albero che è stato donato al Vaticano e che resterà in piazza San Pietro per tutte le Festività natalizie, arriva dalla Valsugana e precisamente dai boschi certificati Pefc dalla Val Campelle nel comune di Scurelle, nella Provincia autonoma di Trento, ai piedi della catena montuosa del Lagorai. Pefc Italia è un’associazione senza fini di lucro che costituisce l’organo di governo nazionale del sistema di certificazione «Programme for Endorsement of Forest Certification schemes», cioè il «Programma di Valutazione degli schemi di certificazione forestale».  

Quello donato al Vaticano è un abete rosso alto 25 metri, certificato per la gestione sostenibile della foresta d’origine. La pianta ha circa 85 anni di vita, un diametro iniziale alla base della chioma di 8 metri e un diametro del tronco di 70 cm, pesa 60 quintali e nello stesso giorno in cui è stata abbattuta, domenica 13 novembre, una scolaresca della Valsugana ha piantato 49 alberi (larici e abeti rossi). Un atto simbolico, per sensibilizzare anche le giovani generazioni alla gestione attiva e sostenibile in una zona dove lo scorso autunno sono stati abbattuti alcuni alberi colpiti da un parassita.  

Pubblicità
Pubblicità
LOADING...