Spiritualità

7 salmi da recitare durante la Quaresima

7 salmi da recitare durante la Quaresima

lauren rushing-cc

di Becky Roach

I Salmi sono un modo meraviglioso per pregare in qualsiasi momento dell’anno, perché trasmettono al meglio le emozioni del cuore e ci conducono più vicini a Dio.

Dal settimo secolo è diventata una pratica spirituale comune quella di pregare i sette salmi penitenziali durante la Quaresima. Questi salmi in particolare esprimono infatti il dolore del nostro peccato e ci ricordano della misericordia di Dio.

Dopo aver recitato ogni salmo, prega: Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio e ora e sempre, nei secoli dei secoli. Amen.

SALMO 6:3 Domine, ne in furore

“Pietà di me, Signore, vengo meno;
risanami, Signore: tremano le mie ossa”


SALMO 32:7 Beati quorum

“Tu sei il mio rifugio, mi preservi dal pericolo,
mi circondi di esultanza per la salvezza”


SALMO 38:22-23 Domine, ne in furore

“Non abbandonarmi, Signore mio Dio, da me non stare lontano; vieni presto in mio aiuto, Signore, mia salvezza”


SALMO 51:10-12 Miserere

“Crea in me, o Dio, un cuore puro, rinnova in me uno spirito saldo.
Non respingermi dalla tua presenza e non privarmi del tuo santo spirito.
Rendimi la gioia di essere salvato, sostieni in me un animo generoso”


SALMO 102:2-3 Domine, exaudi

“Benedici il Signore, anima mia, non dimenticare tanti suoi benefici.
Egli perdona tutte le tue colpe, guarisce tutte le tue malattie”


SALMO 130:3-4 De profundis

“Signore, non si inorgoglisce il mio cuore
e non si leva con superbia il mio sguardo;
non vado in cerca di cose grandi,
superiori alle mie forze”


SALMO 143:6 Domine, exaudi

“A te protendo le mie mani,
sono davanti a te come terra riarsa”

QUI L’ARTICOLO ORIGINALE

This story is tagged under: