Aleteia

Come riconoscere un uomo con la sindrome di Peter Pan

© Flickr/Chris Alcoran/Creative Commons
Condividi
Commenta

Alcuni uomini hanno paura di maturare

Alcuni uomini hanno una grande paura di maturare e di assumere responsabilità proprie dell'età adulta, ed è in questo panorama che si può verificare la sindrome o complesso di Peter Pan, perfettamente rappresentata dal personaggio dei cartoni animati Homer Simpson.

La sindrome di Peter Pan ha avuto origine quando, nel 1983, è stato pubblicato il libro The Peter Pan Syndrome: Men Who Have Never Grown Up (La sindrome di Peter Pan, uomini mai cresciuti), scritto dal dottor Dan Kiley, e riguarda la difficoltà che hanno alcuni maschi adulti ad assumere la maturità, mostrando quindi alcuni tratti da “eterni” adolescenti. Si riferisce a chi si rifiuta di assumere le responsabilità che arrivano con l'età adulta, come prendere le proprie decisioni, farsi carico della famiglia o accettare gli impegni del proprio ruolo in campo lavorativo.

Si tratta di persone che vivono in un corpo di uomo adulto ma con la mentalità di un bambino. Questo disordine nella personalità interessa gli aspetti psicologici, sociali e sessuali dell'individuo. Gli uomini che presentano questo complesso mostrano tratti di irresponsabilità, ribellione, collera, narcisismo, manipolazione, dipendenza e superiorità. Hanno poca empatia, perché non sono disposti a donarsi agli altri.

Qual è la sua origine?
Questo complesso è più associato agli uomini che alle donne e appare all'inizio dell'età adulta. In genere si dice che questo trauma si crea fin dall'infanzia, perché si blocca la maturità emotiva del bambino, ovvero la persona che ne è affetta cresce normalmente e la sua intelligenza di sviluppa, ma il suo cuore resta bloccato all'infanzia, come Peter Pan, che si chiude in un mondo meraviglioso, lontano dai problemi degli adulti.

Una carenza affettiva può essere l'inizio della sindrome di Peter Pan. Crescendo, i bambini con questa insufficienza d'amore sviluppano varie problematiche, il che fa sì che si sentano non protetti e angosciati di fronte allo sconosciuto mondo degli adulti.

Caratteristiche dei “Peter Pan”
– Evitano di impegnarsi perché credono che l'impegno sia un ostacolo alla loro libertà.
– Anche se all'esterno si mostrano sicuri, dentro di sé è tutto il contrario.
– In genere questo tipo di uomini si relaziona con persone più giovani, volendo vivere quella tappa della vita che è già passata.

Pagine: 1 2

Questa storia ha come tag:
stile di vita
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni